Il miglior canale WiFi 5Ghz per il tuo router [dicembre 2020]

Alla maggior parte delle persone, tutti i WiFi potrebbero sembrare uguali. Finché il tuo router è correttamente connesso a Internet, una rete è una rete, che ti consente di trasmettere in streaming Netflix, controllare Facebook, inviare e-mail e qualsiasi altra cosa su cui hai costruito la tua vita online. Quelli che sanno, tuttavia, sono consapevoli che molta tecnologia entra nel networking e, a seconda di come configuri l'hardware del segnale WiFi e software, puoi migliorare la tua esperienza con velocità più elevate e connessioni più affidabili.

Il miglior canale WiFi 5Ghz per il tuo router [dicembre 2020]

Le bande WiFi fanno una grande differenza nel modo in cui opera la tua rete. La banda WiFi a 5 GHz, che, per essere assolutamente chiari, è molto diversa dal lancio della rete 5G che il tuo operatore ha spinto, è immensamente migliore della banda a 2,4 GHz che il tuo router utilizzava esclusivamente. È più veloce, può trasferire molti più dati in tempi più brevi e ha più canali disponibili. Ciò rende la messa a punto del router non solo una possibilità, ma un must.

Scegliere il canale giusto per te non è semplice come selezionare semplicemente l'opzione predefinita. È necessaria molta considerazione nella scelta del canale giusto per le reti a 5 GHz e, se sei pronto a scegliere quello giusto per te, sei arrivato alla guida giusta.

Canali a 5GHz

Mentre la vecchia rete a 2,4 GHz ha solo tre canali disponibili, la più moderna rete a 5 GHz ha ben oltre 20 canali. I canali a 5GHz sono suddivisi in quattro bande destinate a diversi tipi di utenti. Ecco una breve carrellata di ogni intervallo prima di passare al processo di selezione e alle considerazioni.

UNII-1

Partendo dal basso, i quattro canali più bassi a 5 GHz sono indicati collettivamente come UNII-1 ban d. I canali 36, 40, 44 e 48 compongono il roster. Questa banda copre frequenze da 5.150 MHz a 5.250 MHz. La stragrande maggioranza dei dispositivi funziona su uno di questi quattro canali. Sono destinati all'uso domestico generale e puoi accedervi liberamente in qualsiasi momento.

Sebbene questi canali siano spesso la scelta più popolare per gli utenti, portando così a una certa quantità di congestione, c'è una ragione per questo. Questi sono di gran lunga i migliori canali da utilizzare a casa tua e ci sono modi per mitigare i rischi di congestione della rete. Assicurati di utilizzare una password sicura per tenere lontani gli ospiti indesiderati e valuta la possibilità di disconnettere i dispositivi che non stai utilizzando.

UNII-2

La sezione UNII-2 contiene anche quattro canali: 52, 56, 60 e 64. Occupano larghezze di banda da 5.250 MHz a 5.350 MHz. Questa gamma è indicata anche come UNII-2A. La gamma UNII-2B si trova tra 5.350 MHz e 5.470 MHz. La gamma UNII-2C/UNII-2 Extended si trova tra 5,470 MHz e 5,725 MHz. Questa gamma include i canali da 100 a 140. Per utilizzare questa gamma, il dispositivo deve essere dotato di Dynamic Frequency Selection (DFS) e Transmit Power Control (TPC). Questi assicurano che non interferisca con stazioni meteorologiche, radar e dispositivi militari.

Canale WiFi per 5GHz

UNII-3

La gamma UNII-3 o UNII-Upper va da 5.725MHz a 5.850MHz. Contiene i seguenti canali: 149, 153, 157, 161 e 165. A causa delle sovrapposizioni con le frequenze designate alla banda ISM (industriale, scientifica e medica), è spesso indicato come UNII-3/ISM gamma. Dovrai avere SPF e TPC sul tuo dispositivo se intendi utilizzare i canali in questo intervallo.

UNII-4

La regione più alta è denominata UNII-4 o DSRC/ITS. DSCR sta per servizio di comunicazione a corto raggio dedicato. Il canale 165 è il più basso in questa regione. I canali di questa gamma sono riservati ai radioamatori con licenza e DSRC. Non è consigliabile utilizzare questi canali anche se il dispositivo può utilizzarli.

Cosa dovrei considerare?

Con una piena comprensione di come funzionano questi canali di larghezza di banda a 5 GHz, è il momento di scegliere il migliore. Sebbene i canali UNII-1 siano considerati i migliori per la maggior parte dei consumatori, c'è molto da considerare prima di bloccare il tuo canale. Dalle dimensioni della tua casa alle interferenze delle antenne circostanti, ecco cosa devi considerare.

interferenza

La causa di gran lunga più comune di Internet lento e pagine bloccate è causata da interferenze. Esistono due tipi di interferenza: l'interferenza che proviene da altri dispositivi Wi-Fi e l'interferenza che proviene da altri dispositivi elettronici che non utilizzano il Wi-Fi. Ad esempio, potresti avere dispositivi che potrebbero interferire con il segnale WiFi anche se non utilizzano il segnale WiFi.

I canali UNII-2 e UNII-2 Extended hanno la quantità di interferenza più bassa di tutti. Questi sono i canali da 52 a 140. Tuttavia, per loro, avrai bisogno di TCP e DFS. Successivamente, i dispositivi che utilizzano i canali UNII-1 non sono per lo più in grado di produrre segnali che possono creare forti interferenze. Pertanto, si posizionano in basso nella tabella delle interferenze.

I canali nella gamma UNII-3 tendono ad avere i maggiori problemi di interferenza. Come con i canali UNII-2, avrai bisogno di TCP e DFS per usarli.

Miglior canale Wi-Fi a 5 GHz

Traffico del canale

Successivamente, dovresti considerare quanto traffico c'è su un canale prima di collegarti. Se non ci sono molti utenti, potrebbe essere una buona opzione. Tuttavia, se l'interferenza è forte, starai meglio su un canale occupato con un'interferenza debole. Ecco perché la gamma UNII-1 tende ad essere la scelta migliore.

Nei quartieri affollati, potresti voler esaminare ogni canale disponibile e passare a quello con meno traffico. Se la situazione è estremamente brutta, potresti voler coordinarti con i tuoi vicini.

Posizione

A seconda di dove vivi, dovresti conoscere le leggi e i regolamenti riguardanti l'uso dei canali a 5GHz. Nella maggior parte del mondo, inclusi Stati Uniti e Canada, i canali UNII-1 sono consigliati per uso generale. Negli Stati Uniti è possibile utilizzare i canali degli spettri UNII-2 e UNII-3, ma si applicano alcune restrizioni. Poiché la gamma UNII-3 consente dispositivi più potenti, è più probabile che si ottengano forti interferenze se si opta per un canale UNII-3.

DFS

Negli Stati Uniti e in gran parte del mondo, avrai bisogno di Dynamic Frequency Selection se vuoi collegarti a un canale UNII-2 o UNII-2E. DFS ascolta i radar e ti consentirà di collegarti al canale solo se non ci sono radar su di esso. In genere, il tempo di scansione è di 30 secondi.

Qual è il verdetto?

Quando cerchi il miglior canale a 5 GHz per il tuo dispositivo, dovresti scegliere un canale con basse interferenze e basso traffico. Se stai andando da qualche parte al di sopra dell'intervallo UNII-1, si consiglia di avere DFS e TCP sul dispositivo. E ancora, se non hai bisogno di una velocità superiore ai 450-600 Mbps offerti da 2,4 GHz, potrebbe non valere la pena passare a 5 GHz.

Hai cambiato il tuo Wi-Fi da 2,4 GHz a 5 GHz? Hai notato una differenza? Raccontaci le tue esperienze nei commenti qui sotto!

messaggi recenti